top of page

AUTOMAZIONE 2


Ritorniamo a parlare di automazione dello Studio Dentistico perché l’argomento è “caldo”!

Entriamo più nello specifico. Ci sono diversi software che permettono (o permetterebbero) di automatizzare molte attività dello Studio, come ad esempio Keap o SalesForce, ma non solo. Questi software sono sostanzialmente dei CRM (Customer Relationship Management), cioè dei software creati per incentivare e mantenere la relazione con la clientela, ovviamente comprendendo anche funzioni di Automazione. Il problema è che nella maggior parte dei casi sono concepiti per il Commerciale, il Marketing e la Marketing Automation. “Un sistema CRM riunisce, collega e analizza tutti i dati dei clienti raccolti, comprese le informazioni di contatto, le interazioni con i rappresentanti dell'azienda, gli acquisti, le richieste di assistenza, le risorse e i preventivi/proposte” (dal sito Oracle). Come vedete sono generalisti e non verticali, cioè non sono pensati in modo specifico per le attività dello Studio Dentistico. Attività come ad esempio i richiami nelle loro diverse versioni, oppure molte attività di Marketing e Comunicazione o ancora la gestione del magazzino, ma anche la gestione delle recensioni e molto altro.

Un altro problema è che questi software bisogna imparare ad usarli e poi bisogna programmare ogni singola attività nel modo giusto, spesso questo è difficile, soprattutto per chi, come i membri di uno Studio, Titolare e Staff, hanno poca dimestichezza con l’informatica e ancora meno tempo da dedicare all’apprendimento. Poi non basta solo impratichirsi delle capacità informatiche per “padroneggiare” questi software, ma bisogna conoscere bene quali sono le singole azioni di ogni singola attività da programmare, i relativi tempi, modi e supporti. Cosa deve fare il software nel caso di un Richiamo Prima Visita? E cosa per un Richiamo di Mantenimento? E così via.

Poi ancora bisogna che lo Staff dello Studio si formi per utilizzare correttamente questo strumento, in modo che diventi realmente un alleato potente nella gestione dello Studio Dentistico. Deve anche comprenderne realmente l’utilità e l’efficacia e anche questo non è così scontato ed immediato.

Tutti questi aspetti spesso scoraggiano la maggior parte degli Studi Dentistici che finiscono per rimandare l’adozione di questi strumenti o addirittura rinunciare a usarli.

Ed è un vero peccato perché i vantaggi sono veramente tanti. Prima di tutto un grande risparmio di tempo e di energia per lo Staff, molta più precisione, se programmato bene un software non sbaglia, poi ancora poter adottare funzioni a cui non si era ancora pensato, per esempio la gestione delle recensioni.

Spaventati da tutte queste difficolta? E se invece tutto questo fosse più facile e fruibile, in modo da poter essere utilizzato dalla maggioranza degli Studi Dentistici in Italia, risolvendo a monte tutti i problemi, sarebbe interessante?


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page